Privacy Policy Restauro di oggetti di Antiquariato a Pescara

RESTAURO MOBILI ANTICHI



Offriamo ai nostri clienti un serio e attento lavoro di restauro di mobili antichi e di alta epoca.

Ogni singola opera da restaurare viene sottoposta con passione e professionalità ultra cinquantennale a un’analisi approfondita d’intervento necessaria per pianificare il lavoro, prima di iniziarlo.

Si individua la rilevanza storica e artistica del mobile e la sua epoca esatta, in quanto gli interventi che si effettueranno, sia d’ebanisteria che di finitura ne saranno influenzati; successivamente si riconosce il tipo di legno: ogni ripristino va fatto con la stessa essenza di cui è composto l’oggetto e possibilmente della stessa epoca.

Il restauro inizia sempre con gli interventi di falegnameria, successivamente si esegue la pulitura (sverniciatura quando è necessario), ed infine la lucidatura. E’ necessario stabilire una esatta cronologia degli interventi.

Le operazioni di pulizia o di sverniciatura sono quelle che richiedono una particolare attenzione nella scelta d’intervento, infatti in questa fase un errore di valutazione può causare dei danni che possono risultare dannosi. Teniamo sempre conto della patina (quella colorazione che il legno acquisisce nel tempo) del mobile che consideriamo sacra; ogni intervento di pulizia la deve sempre salvaguardare. Analizzando il tipo di verniciatura che ricopre l’oggetto si determinerà il prodotto migliore per eseguire la pulizia.

Per la finitura del mobile terremo conto di quella che era o dovrebbe essere stata la finitura originale: va ripristinata (senza l’uso di prodotti sintetici), quando è ormai compromessa decidendo di eseguirla ex-novo solo tenendo conto dell’epoca e dell’origine dell’oggetto. Gli interventi di restauro li dividiamo in due tipologie: conservativi e integrativi.

Nel intervento conservativo consolidiamo e rincolliamo tutte le parti tarlate o comunque degradate o scollate, senza aggiungere o togliere nulla. L’oggetto del restauro quindi non sarà sverniciato ma solo pulito salvaguardando fin dove è possibile la verniciatura originale, e soprattutto la patina. 

Con l’intervento integrativo provvediamo al ripristino di tutte quelle parti mancanti indispensabili per far si che l’oggetto in questione riprenda la sua funzionalità. La reintegrazione delle parti mancanti non deve essere superiore al trenta per cento dell’oggetto stesso. I ripristini verranno eseguiti con la stessa essenza di cui è composto il manufatto e della stessa epoca. In caso di verniciature oramai compromesse, procederemo rifacendole ex-novo.

Gli interventi di falegnameria sono di ripristino e di integrazione e solo se assolutamente indispensabile di sostituzione, cerchiamo però di recuperare più "antico" possibile.
Contattateci per un sopralluogo gratuito. Il ritiro e la consegna degli oggetti da restaurare saranno effettuati a nostra cura.